Amalfi

Amalfi è il comune che dà il nome alla Costiera Amalfitana, il litorale che si estende per oltre 50 Km sul Golfo di Salerno e va da Vietri sul Mare a Positano.
Antica Repubblica Marinara ricca di storia e di cultura, Amalfi è oggi un centro turistico conosciuto in tutto il mondo per la sua bellezza paesaggistica e monumentale e, non da ultimo, per la buona cucina.

Dalle spiaggette ai suggestivi anfratti, dalle scalinate ai vicoli lungo i quali spuntano le tipiche casette bianche, ai giardini terrazzati, Amalfi è un borgo tutto da scoprire non trascurando di far visita alle piccole botteghe e di gustare il prodotto tipico della coltivazione costiera: lo sfusato di Amalfi – limone a Indicazione Geografica Protetta (I.G.P) – ingrediente tipico della gastronomia costiera e, in particolare, del Limoncello, famoso liquore amalfitano.

Curiosita’
Una leggenda narra che il borgo sia un tributo che il divino Ercole volle fare ad Amalfi, l’amata ninfa dagli occhi color del mare.

Cosa visitare
Duomo
Il Duomo di Amalfi è un complesso architettonico in stile arabo-normanno risalente al IX secolo quando la Repubblica marinara cominciò ad affermarsi come potenza marittima e commerciale. Dedicata a Sant’Andrea Apostolo, la cattedrale è ubicata in Piazza Duomo dove sovrasta la cittadina costiera in cima a una suggestiva scalinata.

Aperto tutti i giorni
Orario estivo 09.00 – 21.00
Orario invernale 10.00 – 17.00
Per informazioni: +39 089 871059

Museo della Carta a Mano
Il Museo della Carta a mano, nell’incantevole Valle dei Mulini, è un’ex cartiera che ospita i macchinari e le attrezzature originali impiegate per realizzare la Carta a mano – la famosa Carta di Amalfi di pregiata fattura – e una biblioteca con circa 3.000 testi sull’origine della carta.
La visita al Museo consente di assistere alla realizzazione di fogli in carta a mano e di visitare gli antichi mulini ad acqua funzionanti.

Apertura
Dal 1/3 al 31/10 dalle 10.00 alle 18.30 (orario continuato)
Dal 01/11 al 28/02 dalle 10.00 alle 15.30 (orario continuato. Lunedì chiuso)
Per informazioni: + 39 089 8304561

Appuntamenti da non perdere
Antica regata
Gara di canottaggio tra le principali città delle repubbliche marinare – Amalfi, Genova, Pisa e Venezia – che si tiene ogni quattro anni la prima domenica di giugno.

Festa di Sant’andrea
Il 27 giugno di ogni anno si celebra ad Amalfi la festa patronale di Sant’Andrea.
Per l’occasione la possente statua del Santo è portata in processione dagli uomini delle congregazioni religiose per le strade della città. Una volta in spiaggia la statua è accolta dai pescatori che omaggiano “o viecchio” (“il vecchio”, come viene definito il Santo) di pesce e frutti del mare per poi riportarlo di corsa, in segno di forza e di fede, verso il Duomo.

Prenota ora il tuo soggiorno

PRENOTA